CHI SIAMO

_MG_9011

I componenti del Quintetto Papageno si sono incontrati tra le fila di due orchestre fondate da Claudio Abbado: l’Orchestra Mozart e la Gustav Mahler Youth Orchestra. Le comuni esperienze estremamente stimolanti in ambienti musicali di così spiccata eccellenza li ha indotti alla creazione di questo ensemble che ha debuttato nel 2005 al Bologna Festival. Da allora il quintetto si è esibito in Italia ed in Europa per enti e festival di grande prestigio, come: Società del Quartetto di Milano, Lingotto Musica, Accademia Filarmonica di Bologna, Festival Internazionale di Portogruaro, Orta Festival, Festival Musica sull’Acqua, Festival “Artes no Camiño” di Santiago de Compostela, Festival de Lucena etc.

Nel 2014 il Quintetto Papageno fa il suo esordio discografico sulla rivista musicale Amadeus: insieme ai quintetti di Carl Nielsen e Paul Taffanel, due capisaldi del repertorio, una rarissima incisione del “Quintetto in sol minore” di Ottorino Respighi.

L’organico dell’ensemble, che nasce come quintetto di fiati, può variare a moduli più ampi a seconda dei progetti proposti, spaziando in una letteratura musicale vastissima, arricchita dalla costante ricerca di repertorio nuovo o poco conosciuto, e dal dialogo stimolante tra musica colta e folklore popolare.

Il Quintetto Papageno si pone da sempre l’obiettivo di interloquire con culture lontane e diverse, con la consapevolezza del potenziale immenso che la Musica detiene al di là delle note scritte sul pentagramma: collabora con l’associazione franco- palestinese “Al Kamandjati” per la diffusione della musica nei campi profughi della Palestina e del Libano, e partecipa a un progetto di integrazione sull’isola di Lampedusa.

Scarica la brochure in Italiano
Scarica la brochure in Inglese
Scarica la brochure in Tedesco